Idee, notizie, invettive, riflessioni, ricordi e provocazioni: un blog che "fa tremar le vene e i polsi"

L'OMAGGIO DEL MONTENEGRO ALLA REGINA ELENA IN VICOFORTE

L'Ambasciatrice del Montenegro Milena Sofranac Ljubojevic (nella foto) ha guidato al Santuario di Vicoforte la folta e colta Delegazione della Associazione Italia-Montenegro, nell'omaggio alle Tombe della Regina Elena di Savoia e di Vittorio Emanuele III.

Ulteriori informazioni  
ONORE AL MERITO

Il Ministro Crosetto si è presentato davanti al sacello del milite ignoto, il fante caduto nella guerra del '15-'18 e si è inginocchiato: mai nessun ministro della Difesa l'aveva fatto prima di lui.

Ulteriori informazioni  
FUNERALE DEL PRINCIPE RUSPOLI A ROMA

Venerdì 28 ottobre 2022, nella Basilica di San Lorenzo in Lucina a Roma, si sono svolti i funerali del principe Lillio Sforza Ruspoli.

Ulteriori informazioni  
"LA GUERRA DEI BOTTONI"

Una riflessione provocatoria in occasione della commemorazione della Battaglia di Lepanto.

Ulteriori informazioni  
L'INCOMUNICABILITA' TRA REPUBBLICANI E MONARCHICI

Chi non è nato con quell'istinto, non potrà mai capire la bellezza di avere un sovrano. Un re ha il senso del limite davanti a Dio, mentre una qualunque maggioranza fa credere agli eletti in democrazia di essere onnipotenti.

Ulteriori informazioni  
VISITA AL CASTELLO BECCARIA - PIEVE DEL CAIRO - PAVIA

Dal blog dei nostri amici del "Movimento Monarchici".

Ulteriori informazioni  
UN PENSIERO PER IL GENERALE DALLA CHIESA

Commovente ricordo del Generale Dalla Chiesa.

Ulteriori informazioni  
OGGI, QUARANT'ANNI DOPO

Per non dimenticare nè l’uomo, nè il comandante, nel suo estremo sacrificio per la Patria. 

Ulteriori informazioni  
LA CRISI POLITICA ITALIANA DEL 1922

Convegno di studi diretto da Aldo A. Mola. Appuntamento da non perdere!

Ulteriori informazioni  
UN "GIUSTO FRA LE NAZIONI"

Giorgio Perlasca, il commerciante italiano che durante la Seconda guerra mondiale si finse Console Generale spagnolo a Budapest, in Ungheria, e salvò più di 5mila ebrei ungheresi, che altrimenti sarebbero stati deportati nei campi di concentramento dal regime nazionalsocialista.

Ulteriori informazioni