10 Feb

Ritrovato un documento rarissimo, fino a ieri sconosciuto di denuncia delle foibe. Si tratta di lungo articolo di Jean Morena pubblicato da una rivista belga il 24 ottobre 1946, prima della stipula del Trattato di Pace di Parigi avvenuta il 10 febbraio 1947.


Custodita nell’Archivio-Museo storico di Fiume  di Roma nel fondo “Riccardo Zanella” ( capo storico  dell’autonomia fiumana e militante antifascista), una rivista in lingua francese del 24 ottobre 1946 (stampata a Bruxelles), dove si denuncia la strage di italiani a Fiume e in Istria  ad opera dell’OZNA e dei reparti speciali di liquidazione dell’Armata Jugoslava (KNOJ).

Il mondo sapeva delle gravissime persecuzioni  contro gli italiani e i “nemici del popolo”, da parte del regime comunista jugoslavo di Tito.

Vennero così in poco tempo massacrati nelle foibe e nei campi di concentramento tutti gli italiani che erano di ostacolo all’imposizione della nuova dittatura jugoslava.

Anche gli autonomisti di Fiume, antifascisti e democratici furono assassinati da sicari della polizia segreta jugoslava “OZNA”.    

Dopo il 1947 cadde man mano il silenzio sui crimini commessi nei confronti di oltre 12.000 italiani di Trieste, Gorizia, Pola, Fiume, Zara.

Ecco uno dei nostri contributi di conoscenza per il prossimo “Giorno del Ricordo” che conserviamo nell’archivio del vecchio capo autonomista Riccardo Zanella.


Il Direttore dell’Archivio Museo storico di Fiume 

Marino MICICH      


Archivio Museo storico di Fiume – Società di Studi Fiumani - presidente Giovanni STELLI













21Oct
19Jul
Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.