RUBRICHE #Giuseppe Garibaldi


DOVE VA L'ITALIA?

DOVE VA L'ITALIA?

Giovanni Ruzzier ci ricorda la proposta che Giuseppe Garibaldi fece alla Camera dei Deputati del Regno d'Italia nel lontano 1876. Una proposta sempre attuale, che dovremmo tornare a considerare.

Ulteriori informazioni
LA REPUBBLICA ROMANA E IL CARNARO. COSTITUZIONI BELLE E IMPOSSIBILI.

LA REPUBBLICA ROMANA E IL CARNARO. COSTITUZIONI BELLE E IMPOSSIBILI.

Il Prof. Aldo Mola ripercorre la storia di due grandi Costituzioni che, come recita il titolo di questo editoriale del Giornale del Piemonte, furono tanto belle quanto impossibili. Eppure, in una società povera di idee come l'attuale, le intuizioni in esse contenute andrebbero riscoperte come linfa capace di rivitalizzare la nostra poco onorevole classe politica.

Ulteriori informazioni
PORTA PIA: UNA BRECCIA NELL'UNITA' DEGLI ITALIANI

PORTA PIA: UNA BRECCIA NELL'UNITA' DEGLI ITALIANI

La presa di Roma, nota anche come breccia di Porta Pia, fu l'episodio del Risorgimento che sancì l'annessione di Roma al Regno d'Italia. Avvenuta il 20 settembre 1870, decretò la fine dello Stato Pontificio quale entità storico-politica e fu un momento di profonda rivoluzione nella gestione del potere temporale da parte dei papi. L'anno successivo la capitale d'Italia fu trasferita da Firenze a Roma (legge 3 febbraio 1871, n. 33). L'anniversario del 20 settembre è stato festività nazionale fino al 1930, quando fu abolito a seguito della firma dei Patti Lateranensi.

Ulteriori informazioni
CITTADINANZA ITALIANA AD UNA DISCENDENTE DI GARIBALDI

CITTADINANZA ITALIANA AD UNA DISCENDENTE DI GARIBALDI

Il Consolato Generale d'Italia a Londra conferisce la cittadinanza italiana ad Anita Hibbert, discedente di Giuseppe Garibaldi.

Ulteriori informazioni