SUMMIT DELLA NATO A LONDRA


DI ANDREA CARNINO

Martedì 3 dicembre a Londra ha preso il via il vertice Nato, durante il quale si celebrano i 70 anni della nascita dell'Alleanza Atlantica. I Capi di Stato e di Governo sono stati ricevuti dal Primo Ministro. Il Principe Carlo, nella Sua residenza di Clarence House ha ricevuto il Primo Ministro del Canada (Stato che riconosce come sua Regina Elisabetta II) e insieme alla moglie Camilla, la Coppia Presidenziale degli Stati Uniti. In serata la Regina Elisabetta II ha organizzato una cena a Buckingham Palace in onore dei partecipanti al summit. Gli illustri ospiti sono stati ricevuti dai Reali nella Sala della Musica per poi prendere parte al cocktail nella Green Drawing Room.

La Sovrana era accompagnata dal Principe Carlo con la moglie Camilla, dalla Duchessa di Cambridge venuta senza il marito William, ora in visita in Kuwait e Oman, dalla Principessa Reale Anna e dal Duca e la Duchessa di Gloucester.

Il meeting vero e proprio ha avuto luogo il giorno seguente a Watford, una cittadina inglese a nord-est di Londra.

Carlo e Camilla ricevono la Coppia Presidenziale USA


Mercoledì 3 dicembre il Principe del Galles ha anche consegnato, a nome della madre, il Premio Regina Elisabetta per l'Ingegneria, al team di scienziati che hanno sviluppato il sistema di posizionamento GPS. Sono stati premiati dall’Erede al Trono Bradford Parkinson, James Spilker, Jr, Hugo FrueHauf e Richard Schwartz mentre James Spilker, deceduto a settembre, è stato rappresentato dalla moglie Anna.


Copyright photos: pagina Facebook della Monarchia Britannica