IL RITORNO DELLE FAMIGLIE REALI IN EUROPA


DI ANDREA CARNINO

Se ormai la Romania si può definire una repubblica coronata, anche altri Stati Europei riconoscono il ruolo giocato nella loro storia dalla propria Casa Reale e la coinvolgono negli eventi ufficiali.

Un classico esempio è il Portogallo: Duarte Pio di Braganza insieme alla moglie Isabella è regolarmente invitato ai banchetti di Stato in onore dei Sovrani esteri in visita nel Paese.

Lo scorso primo dicembre, giornata della Restaurazione, che commemora la restaurazione dell'indipendenza portoghese dalla Spagna nel 1640, insieme al figlio primogenito, il Principe Ereditario Alfonso, ha assistito dal palco delle autorità alla parata militare tenutasi a Lisbona.

In serata la Famiglia Reale ha incontrato i Suoi sostenitori per l’annuale cena in occasione del primo dicembre.

I Reali del Portogallo con due dei Loro figli: l'Infanta Maria Francesca, nata nel 1997 e il Principe Ereditario Alfonso, nato nel 1996

In Francia il Conte di Parigi Giovanni IV, succeduto al padre lo scorso gennaio, sta piano piano facendo  riottenere alla Casa Reale il ruolo che aveva con Suo nonno Enrico VI negli anni ’60 e che poi, a causa di alterne vicende, spesso legate al Conte di Parigi Enrico VII, negli anni ha perso.

La Coppia Reale quest’anno ha ricevuto i Presidenti di Francia e Italia al Castello di Amboise in occasione dei 500 anni dalla morte di  Leonardo da Vinci, il Conte di Parigi ha presenziato insieme alla Coppia Granducale del Lussemburgo alle celebrazioni per i 500 anni dalla costruzione del Castello di Chambord e  dopo aver partecipato insieme alla moglie al funerale di Jacques  Chirac è stato invitato dalle autorità a presenziare al funerale di Stato dei 13 militari uccisi in Mali tenutosi all’Hotel des Invalides.

Il Conte e la Contessa di Parigi all'Hotel des Invalides


Copyright photos: Blog Real; la Couronne.org