I REALI DI ROMANIA A PARIGI


DI ANDREA CARNINO

Appena terminata la visita nei Paesi Bassi, Margherita e Radu di Romania sono giunti a Parigi, dove dal 13 al 15 ottobre hanno partecipato ad una serie di eventi in memoria della Regina Maria, nata Principessa di Sassonia-Coburgo-Gotha, che 100 anni fa rappresentò il Suo Paese alla firma del Trattato di Versailles.

Domenica 13 ottobre la Coppia Reale ha partecipato, all’Ambasciata della Romania, ad una serie di eventi dedicati alla grande Sovrana.

Come da tradizione per i Monarchi dell’Est Europa, Margherita è stata accolta con il pane e con il sale dai figli dei compatrioti che vivono a Parigi e insieme al marito ha partecipato all'inaugurazione di una mostra di fotografie storiche dedicate alla Regina Maria, organizzata dal Museo di Storia della Contea di Brasov ed hanno visitato un’esposizione di oggetti della Sovrana e dipinti che la ritraggono.

Successivamente, nella Sala Bizantina dell’Ambasciata è stato inaugurato il festival "Dall'amore per la bellezza” organizzato dal Metropolita Ortodosso rumeno dell'Europa occidentale e meridionale.

Erano presenti Roxana Maracineanu, nata in Romania e che oggi ricopre la carica di Ministro dello Sport nel Governo francese, Sandra Pralong, Consigliere Presidenziale, Adrian Cioroiuanu, Ambasciatore di Romania presso l’Unesco, Luca Niculescu, Ambasciatore di Romania a Parigi, il Metropolita della Chiesa Ortodossa rumena occidentale e meridionale e 200 rappresentanti della comunità rumena.

La Consigliera Presidenziale ha letto il messaggio del Presidente della Repubblica Klaus Iohannis, mentre il Principe Radu ha ricordato la personalità della Regina Maria e il suo contributo all'identità rumena.

Dopo la proiezione di un film sulla Sovrana e la conferenza “Regina Maria, un'irresistibile ambasciatrice della storia rumena e dell'arte popolare”, la giornata si è conclusa con un concerto di musica tradizionale.

Mercoledì 15 la Coppia Reale ha presenziato all’inaugurazione del Lungosenna Regina Maria, non lontano dalla Torre Eiffel.

Erano presenti: Catherine Vieu-Charier, Vice Sindaco di Parigi, René-François Bernard, Vice Sindaco del VII arrondissement, Andre Chassaigne, membro dell'Assemblea nazionale francese, gli Ambascaitori di Romania a Parigi e presso l’Unesco, la Consigliera Presidenziale Sandra Pralong, il Metropolita della Chiesa Ortodossa rumena occidentale e meridionale, rappresentanti della Chiesa Greco-Cattolica rumena in Francia, membri della comunità rumena in Francia e il grande esperto di Gotha Stephane Bern.

Numerosi poliziotti non sono resistiti alla tentazione di fare un selfie con Margherita.


Copyright photos: blog del Principe Radu - AGERPRES Silviu Matei