GRAN RICEVIMENTO AL PALAZZO REALE DI MADRID IN OCCASIONE DELLA CONFERENZA SUL CLIMA


DI ANDREA CARNINO

Dal 2 al 13 dicembre 2019 a Madrid si tiene la Conferenza Mondiale sul Clima delle Nazioni Unite, che inizialmente doveva tenersi in Cile, Paese che ha dovuto rinunciare alla sua organizzazione a causa dei problemi di ordine pubblico ai quali deve fare fronte. L’evento si svolge quindi sotto la presidenza del Paese sudamericano ed è presieduto da María Carolina Zaldívar, Ministro dell’Ambiente del Cile, ma il supporto logistico è dato dal Governo spagnolo.

Alla conferenza partecipano 196 Paesi più l'Unione europea e c’è grande attesa per l’intervento dell’attivista Greta Thunberg.

Per l’occasione, nella Sala delle Colonne del Palazzo Reale di Madrid, Le Loro Maestà il Re e la Regina di Spagna, hanno organizzato la sera del 2 dicembre un grande ricevimento in onore dei Capo di Stato, di Governo e delle delegazioni venuti a Madrid.

Nel Suo discorso Felipe VI ha affermato che è importante uniformarsi all’accordo sul clima siglato a Parigi nel 2015 perché gli impatti del riscaldamento globale colpiscono i più poveri, favoriscono la disuguaglianza sociale, la povertà e la fame. Per il Sovrano, nessun confine può proteggere dai cambiamenti climatici e la lotta ai cambiamenti climatici rappresenta una grande opportunità che bisogna assolutamente cogliere in quanto l'ecologia e l'economia non sono incompatibili.

Tra le personalità presenti: il Primo Ministro di Spagna, il Segretario Generale delle Nazioni Unite António Guterres, il Granduca del Lussemburgo, il Principe Alberto II di Monaco, da sempre molto impegnato nella preservazione dell’ecosistema marino, i  Presidenti di Repubblica del Congo,  Argentina, Honduras, Austria, Costa Rica, Ecuador, Nauru e Guatemala,  i Primi Ministri di Grecia, Principato di Andorra, Bangladesh, Isole Cook, Norvegia, Uganda, Portogallo, Estonia, Montenegro, Marocco, Swaziland, il  Cardinale Pietro Parolin, Segretario di Stato della Santa Sede,  Rebeca Grynspan, Segretaria Generale Iberoamericana e Nancy Pelosi, Presidente della Camera degli Stati Uniti.

I Reali con il Primo Ministro e la moglie

I Reali con il Segretario Generale delle Nazioni Unite

Felipe e Letizia con il Granduca del Lussemburgo

Felipe e Letizia con il Principe di Monaco


Nel pomeriggio Re Felipe aveva ricevuto a Palazzo Reale i Presidenti di Repubblica Dominicana e Ecuador.

Il Re di Spagna riceve il Presidente della Repubblica Dominicana


Oggi, martedì 3 dicembre, il Sovrano ha proseguito le udienze dedicate ai partecipanti alla conferenza ricevendo al Palazzo della Zarzuela la Presidente della Camera USA, i Presidenti di Costa Rica,  Argentina e Austria, il Granduca del Lussemburgo e il Segretario Generale delle Nazioni Unite.

Felipe di Spagna con Nancy Pelosi

Il Granduca del Lussemburgo e il Re di Spagna


Copyright photos: sito della Casa Reale spagnola