FESTA NAZIONALE IN ROMANIA: MARGHERITA E RADU CITTADINI ONORARI DI IASI


DI ANDREA CARNINO

Ogni anno, dalla caduta del comunismo, il primo dicembre la Romania celebra la sua Festa Nazionale. Il primo dicembre 1918, con la Dichiarazione di Alba Iulia, l’assemblea dei delegati rumeni riunita nella città, dichiarò l’annessione della Transilvania al Regno.

Su invito delle autorità cittadine, quest’anno Sua Maestà Margherita ha presenziato agli eventi organizzati a Iasi, la seconda città più popolosa della Nazione che durante la Prima Guerra Mondiale fu la capitale provvisoria del Paese.

Le celebrazioni hanno preso il via nella mattinata di sabato 30 novembre quando la Coppia Reale, insieme alla Principessa Sofia, sorella minore di Margherita, ha presenziato alla Messa in memoria di Re Ferdinando e della Regina Maria, nata Principessa di Sassonia-Coburgo-Gotha e nipote della Regina Vittoria, celebrata dal Vescovo Emerito Petru Gherghel, nella Cattedrale di Santa Maria Regina.

Erano presenti il Sindaco Mihai Chirica e la Senatrice della città Iulia Scântei.

Dopo la funzione, Margherita, insieme al Primo Cittadino, ha inaugurato la nuova statua dedicata a Re Ferdinando, Suo bisnonno, posta davanti al Municipio.

Durante la cerimonia è stato intonato l’Inno Reale. Un gran numero di persone ha presenziato all’evento.

Alle 17, al Centro Commerciale Palais, la Coppia Reale, accompagnata dalla Principessa Sofia, dal Sindaco e dalla Senatrice di Iasi, ha incontrato duecento studenti che hanno partecipato a competizione olimpiche, residenti nella città. Erano presenti moltissimi insegnati delle scuole della zona.

Ai giovani sono stati offerti gli ultimi libri pubblicati che parlano dei Sovrani rumeni.

Successivamente, Margherita, Radu e Sofia hanno partecipato alla presentazione delle opere “Il mondo di Sua Maestà” e “Gli ultimi colloqui con Re Michele”, alla presenza di un folto pubblico.

Alle 18,30 Sua Maestà, alla presenza di migliaia di persone di tutte le età, ha inaugurato ufficialmente il mercatino di Natale di Iasi e ha acceso le luminarie natalizie.

La giornata si è conclusa in Municipio dove si è tenuta la cerimonia con la quale Margherita e Radu sono stati dichiarati cittadini onorari di Iasi alla presenza del Primo Cittadino, del Presidente dell’Accademia Rumena, dell’Ambasciatore della Romania a Berlino, dei membri del Corpo consolare accreditato a Iași e di personalità provenienti dalla Moldavia.

Iasi ha ricevuto lo scorso anno da Margherita il titolo di Città Reale, privilegio che condivide con Alba Iulia e l’attuale Sindaco lo scorso 25 ottobre, al Palazzo Reale di Bucarest, ha ricevuto la decorazione Nihil Sine Deo.

La giornata di domenica primo dicembre, Festa Nazionale, è iniziata all’Ateneo Nazionale, dove la Principessa Maria in compagnia del Presidente dell’Accademia Rumena ha inaugurato la “Sala dei Grandi Rumeni”, una galleria con opere, documenti e foto di coloro che hanno fatto la storia del Paese.

Successivamente la Famiglia Reale, con le autorità, ha presenziato alla parata militare tenutasi davanti al Palazzo della Cultura. La Coppia Reale ha reso omaggio a Stefano il Grande, Voivòda di Moldavia dal 1457 al 1504 e a Re Ferdinando I, deponendo una corona di fiori davanti ai monumenti a Loro dedicati.



Copyright photos: Blog del Principe Radu - foto di Daniel Angelescu

https://www.romaniaregala.ro/jurnal/la-iasi-majestatea-sa-a-dezvelit-statuia-regelui-ferdinand-intregitorul/ 

https://www.romaniaregala.ro/jurnal/tinerii-si-coroana-romana/ 

https://www.romaniaregala.ro/jurnal/in-mijlocul-iesenilor-cetateni-de-onoare/ 

https://www.romaniaregala.ro/jurnal/1-decembrie-2019/