ELISABETTA II HA APERTO UFFICIALMENTE I LAVORI DEL PARLAMENTO


DI ANDREA CARNINO

Oggi, lunedì 14 ottobre 2019, a Londra la Regina Elisabetta II ha aperto ufficialmente la nuova Sessione dei lavori parlamentari.

La Sovrana, accompagnata dal figlio Carlo e dalla nuora Camilla, ha raggiunto il Palazzo del Parlamento a bordo della carrozza Diamond Jubilee partendo da Buckingham Palace, scortata dal reggimento di cavalleria della "Household Cavalry" e preceduta dalla Corona Imperiale che viene trasportata in un'altra carrozza.

Dopo essere entrata nel Palazzo dalla "Sovereign's Entrance" ed aver indossato nella Sala del Guardaroba Reale la Veste di Stato, preceduta da un corteo di guardie e funzionari in uniformi storiche e accompagnata dal figlio e dalla nuora, si è avviata verso la Camera dei Lord. Come vuole il cerimoniale, sul Palazzo di Westminster è stato issato lo Stendardo Reale al posto dell'Union Jack.

Nel frattempo, il funzionario della Camera dei Lord chiamato "Black Rod" ha convocato i Comuni. Il cerimoniale prevede che costui si avvicina e le porte della Camera dei Comuni gli si vengono chiuse in faccia: una pratica risalente alla guerra civile, che simboleggia l'indipendenza dei Comuni dalla Monarchia e il loro diritto a discutere senza la presenza del Sovrano. Quindi, il Black Rod  ha battuto per tre volte con la sua asta nera (black rod) sulla porta; i membri della Camera dei Comuni lo hanno allora seguito in fila per due, preceduti dal Primo Ministro e dal Capo dell’opposizione fino alla Camera dei Lord ed hanno preso posto in piedi, all'estremità opposta al Trono, per ascoltare il discorso, che si tiene nell'aula dei Lord poiché l'aula dell'assemblea elettiva è preclusa di prassi ad un Monarca costituzionale.

Per la prima volta nel corso del Suo lungo regno, Elisabetta non ha portato sul capo la Corona Imperiale, diventata ormai troppo pesante, preferendo invece il diadema in diamanti Giorgio IV, risalente al 1821. Il prezioso ornamento è stato posizionato accanto a Lei. 

La Regina ha poi letto il Suo discorso, preparato dal Governo per illustrare il programma legislativo dell'Esecutivo.

“La priorità del mio Governo è sempre stata quella di garantire l'uscita del Regno Unito dall'Unione Europea il 31 ottobre. Il mio Governo intende lavorare a una nuova partnership con l'Unione europea, basata sul libero scambio su una cooperazione amichevole", ha letto Elisabetta, aggiungendo che "i Ministri lavoreranno a nuove norme su pesca, agricoltura e commercio cogliendo le opportunità che sorgeranno all'uscita dalla Ue".

La Sovrana ha poi garantito che il Governo rimane impegnato nell'assicurare che i cittadini Ue residenti, che si sono integrati e hanno dato un contribuito al Regno Unito, abbiano il diritto di rimanere.

Ricordando la massima importanza dell'integrità e la prosperità" del Regno Unito la Regina ha assicurato che il Governo garantirà di continuare ad avere un ruolo guida negli affari globali, difendendo i propri interessi e promuovendo i suoi valori".

I Lord


Copyright photos: https://www.dailymail.co.uk/news/article-7570627/The-Queen-swaps-Imperial-Crown-George-IV-diadem.html