VISITA DEL PRINCIPE RADU DI ROMANIA IN REPUBBLICA SLOVACCA


Lunedì 8 e martedì 9 novembre il Principe Consorte Radu di Romania ha effettuato una visita ufficiale nella Repubblica Slovacca. 

Nella capitale Bratislava, accompagnato dall’Ambasciatore della Romania, è stato ricevuto dal Segretario generale del ministero della Difesa. Durante l’incontro si è discusso della cooperazione militare tra i due Paesi nell'ambito della NATO, nonché dei progetti nel campo dell'istruzione militare universitaria e dell'ambiente. Il Segretario generale ha ringraziato la Romania per il contributo del suo Esercito durante la Seconda Guerra Mondiale nel territorio della Cecoslovacchia.

Radu si è recato in seguito in Parlamento, dove ha incontrato il Presidente del gruppo di amicizia Romania-Slovacchia ed alla sede della Croce Rossa Nazionale. 

Foto su questo link: https://www.romaniaregala.ro/jurnal/vizita-regala-in-slovacia/

Mercoledì 9 novembre il Principe, nella sua qualità di colonnello dell’Esercito, ha partecipato a diverse cerimonie militari. 

Nella città di Piešťany ha ricordato i 15 soldati dell'Esercito reale rumeno caduti durante la Seconda Guerra Mondiale. 

Erano presenti il Sindaco, l’Ambasciatore della Romania, i soldati del Ministero della Difesa Nazionale Rumeno ed i volontari dell'Associazione Invictus Romania. 

Radu si è in seguito recato al Cimitero Militare di Zvolen, dove riposano 10.384 soldati rumeni. Qui, in occasione del centenario dalla nascita di Re Michele, è stata organizzata una grande cerimonia militare. 

Erano presenti il Segretario Generale del Ministero della Difesa Nazionale Slovacco, l’Ambasciatore della Romania, il Vice Capo di Stato Maggiore dell'Esercito Slovacco, il Vice Sindaco della città, i soldati del Ministero della Difesa Nazionale Rumeno e di quello slovacco. 

Durante la cerimonia due aerei delle Forze armate slovacche hanno sorvolato il cimitero. 

Il Principe ha piantato un albero della pace ed ha ricevuto la Medaglia commemorativa dell'albero della pace che il Paese ha assegnato alla moglie Margherita, Capo della Casa Reale di Romania, come espressione della gratitudine slovacca alla Dinastia rumena. 

La giornata è proseguita a Trenčianska Teplá, dove Radu, insieme alle autorità cittadine, ha ricordato i 15 soldati del suo Paese che riposano nella cittadina. 

Gli impegni del Principe sono terminati a Stará Turá, dove insieme al Primo Cittadino ha reso omaggio a 36 soldati rumeni.

Foto su questo link: https://www.romaniaregala.ro/jurnal/slovacia-omagiaza-memoria-soldatilor-romani-si-a-regelui-mihai-i/