Nella serata di mercoledì 17 novembre 2021 Sua Maestà Margherita di Romania, Custode della Corona e Capo della Casa Reale, ha ricevuto gli ambasciatori accreditati a Bucarest. 

L’evento si è tenuto nella Sala del Trono del Palazzo Reale ed ha visto la partecipazione di cento personalità in rappresentanza dell'Amministrazione Presidenziale, del Parlamento Rumeno, del Governo e del Ministero degli Affari Esteri, delle missioni diplomatiche bilaterali e multilaterali accreditate in Romania e della Casa di Sua Maestà. 

Il ricevimento è stato aperto dal suono dell’Inno Reale da parte dell'Orchestra del Ministero della Difesa Nazionale. 

E’ seguito il discorso di Margherita e quello del Nunzio Apostolico, decano del Corpo Diplomatico. 

La Custode della Corona ha auspicato un dialogo tra i partiti affinché il Paese, dopo tanta instabilità, torni ad avere un Governo, invitandoli a rimuovere quegli ostacoli costituzionali che impediscono al sistema politico di funzionare correttamente. Margherita ha affermato che la Nazione non può dimostrarsi credibile se rimane mesi senza Esecutivo e se i Ministri rimangono in carica poche settimane. 

Il primo ricevimento degli ambasciatori da parte della Famiglia Reale si è tenuto proprio in questo salone 155 anni fa. Da allora ogni Sovrano per decenni ha ricevuto il Corpo Diplomatico nel Palazzo Reale a dicembre. Dopo gli anni bui del comunismo, questa tradizione è stata ripresa dal Re Michele nel 1997 e dal 2009 l’evento è presieduto da sua figlia Margherita. 

Da quanto la Famiglia Reale è stata riabilitata il ricevimento si è tenuto prima nella Sala del Re di Palazzo Elisabetta, poi nel Salone d'Onore del Castello di Peles e dal 2016, presso la Sala del Trono del Palazzo Reale di Bucarest.

Nei giorni precedenti Margherita aveva ricevuto a Palazzo Elisabetta gli ambasciatori di Regno Unito, Germania ed Austria.

Foto su questo link: https://www.romaniaregala.ro/jurnal/discursul-majestatii-sale-la-seara-regala-in-onoarea-corpului-diplomatic-2/