L' ARCIDUCA GIORGIO D'ASBURGO ALL' ARCO DI TRIONFO


Il 31 ottobre 2021, per commemorare la Rivoluzione ungherese del 1956, una sollevazione armata di spirito antisovietico scaturita nell'allora Ungheria socialista che durò dal 23 ottobre al 10 - 11 novembre, l’Arciduca Giorgio d’Asburgo, ambasciatore del Paese a Parigi, ha partecipato ad una cerimonia tenutasi all’Arco di Trionfo. 

Sua Altezza Imperiale ha ravvivato la fiamma presso la tomba del Milite Ignoto. Alla cerimonia erano presenti molti ungheresi residenti nella capitale francese. 

L’Ungheria, dopo gli anni bui del comunismo, ha totalmente riabilitato la Famiglia Imperiale; l’Arciduca Edoardo, cugino di Giorgio e discendente da Francesco Giuseppe e Sissi, è ambasciatore del Paese presso la Santa Sede e l’Ordine di Malta.

Foto su questo link: http://www.noblesseetroyautes.com/larchiduc-georg-a-larc-de-triomphe/