IL PRINCIPE GIOACCHINO MURAT HA DECORATO DIVERSI GIOVANI


Gioacchino Murat, Principe di Pontecorvo ed erede del Casato, è stato inviato ufficialmente a ravvivare la fiamma perenne presso la Tomba del Milite Ignoto, alla base dell’Arco di Trionfo a Parigi. 

L’Arco di Trionfo è legato al Principe, in quanto è stato fatto costruire da Napoleone per celebrare la vittoria nella Battaglia di Austerlitz. Il capostipite del Casato Murat aveva sposato la Principessa Carolina, sorella minore di Napoleone.

Dopo aver ravvivato la fiamma, il Principe ha decorato 10 giovani che hanno svolto il servizio civico e sono stati formati dal Groupe d'intervention de la Gendarmerie nationale, un'unità d'elite della Gendarmeria nazionale francese specializzata in azioni antiterrorismo, nella liberazione di ostaggi ed in operazioni speciali. All’evento era presente un gruppo di Tirailleurs sénégalais, un corpo di fanteria coloniale dell'esercito francese i cui membri sono reclutati in Africa.

Fonte informazione e foto: Frederic de Natal