Il Principe Ereditario Giorgio di Russia, accompagnato dalla consorte, la Principessa Vittoria Romanovna, è attualmente in visita in Uzbekistan, un Paese che ha fatto parte dell’Impero dei suoi avi e che non ha mai dimenticato la Dinastia Romanov, grazie alla quale sono state realizzate grandi infrastrutture e le persone hanno visto migliorare le loro condizioni di vita. 

Le Loro Altezze Imperiali si sono recate a Samarcanda, una delle più antiche città del mondo, ubicata lungo la Via della Seta, che nel 2001 è stata iscritta dall’Unesco nella lista dei Patrimoni dell’Umanità. 

La città ha ispirato inoltre il titolo di una celebre canzone di Roberto Vecchioni.

L’Erede al trono è stato ricevuto ufficialmente dal Presidente della Regione di Samarcanda Erkinjon Turdimov, con il quale ha discusso dello sviluppo dell'Uzbekistan e della regione, delle possibilità di cooperazione economica internazionale, nonché della storia millenaria di questo magnifico Paese. 

Il Governatore si è congratulato con il Principe per il suo recente matrimonio.

Testo di Andrea Carnino

Fonte foto: pagina Instagram del Principe Giorgio