Lunedì 8 novembre 2021, dopo otto mesi di assenza, la Principessa Charlene di Monaco è finalmente tornata nel suo Principato. 

La consorte di Alberto II si era recata in Sudafrica, Nazione dove vive la sua famiglia, lo scorso 18 marzo per presenziare alle esequie del Re degli Zulu. Malauguratamente un'infezione all'orecchio, al naso ed alla gola non gli ha più permesso di fare ritorno. 

Durante questo esilio forzato Charlene ha preso parte ad una campagna di salvataggio dei rinoceronti in una riserva vicino a Durban ed ha stretto forti legami con la Famiglia Reale degli Zulu, facendo da mediatrice nella faida che divide la Dinastia africana dopo la morte del precedente Sovrano. 

Dopo tre interventi chirurgici, il 7 novembre la Principessa ha finalmente potuto intraprendere il viaggio verso Monaco ed è stata accompagnata all’aeroporto di Durban da Re Misuzulu, il nuovo Monarca degli Zulu, che la ha regalato un cesto di rose cosparse di lustrini. 

Giunta a Nizza la mattina seguente, ha raggiunto il Principato di Monaco in auto ed ha potuto riabbracciare il marito ed i figli.