FESTA NAZIONALE IN NORVEGIA


Il 17 maggio la Norvegia celebra la sua Festa Nazionale; in questo giorno nel 1814 a Eidsvoll venne firmata la Costituzione con la quale la Nazione diventava un Paese indipendente. La storia di questo Paese è infatti legata ai suoi vicini. Dal 1536 al 1814 la Norvegia costituiva insieme alla Danimarca un regno unico. Quell’anno diventò uno Stato indipendente ed aderì all’unione personale con la Svezia, sotto il Casato di Bernadotte; in base a questa unione il Re di Svezia era anche Re di Norvegia. Il 26 ottobre 1905 Oscar II di Svezia rinunciò alla sua pretesa al trono norvegese, dissolvendo il Regno Unito di Svezia-Norvegia; il 18 novembre dello stesso anno Carlo di Danimarca, figlio secondogenito di Federico VIII, salì al trono con il nome di Haakon VII ed è il nonno dell’attuale Monarca Harald V. La giornata è iniziata presso la villa del Principe Ereditario ad Asker, dove l’Erede al trono insieme alla sua famiglia, in costumi tradizionali, ha incontrato i rappresentanti delle scuole e gli scout. È seguito un giro in auto nella cittadina e la visita ad una casa di riposo e una scuola. Alle 11,30 la Famiglia Reale si è affacciata dal balcone del Palazzo Reale di Oslo, accolta dal suono delle bande musicali e dalle danze tradizionali. La Regina ed i Principi sventolavano il Vessillo Nazionale. I Reali hanno poi fatto un giro in auto in diversi quartieri della capitale; l’obiettivo era quello di salutare la popolazione a bordo di auto storiche scoperte, ma la pioggia li ha costretti ad utilizzare vetture chiuse, senza però impedire alle persone di venire ad acclamarli. La giornata si è conclusa nel fiordo di Oslo, dove la Famiglia Reale si è imbarcata a bordo dello yacht Norge acclamata dalla popolazione.

Testo di Andrea Carnino

Fonte foto: pagina Facebook della Famiglia Reale di Norvegia

Più foto su questo link: https://blogrealmonarquia.blogspot.com/2021/05/familia-real-norueguesa-celebra-o-dia.html