DI ANDREA CARNINO

Il 13 dicembre 2019 la Famiglia Reale della Serbia ha celebrato al Palazzo Reale di Belgrado il Suo Santo Patrono: Sant’Andrea.

Il Patriarca serbo Irinej, insieme ai sacerdoti dell'Arcidiocesi di Belgrado ha celebrato la Santa Messa nella Cappella della Reggia. Successivamente, nel Salone Blu, le Loro Altezze Reali Alessandro II e Caterina, insieme al Patriarca, hanno proceduto al taglio della tradizionale torta slava.

Sua Santità nel Suo discorso ha affermato che Sant’Andrea è il patrono di una gloriosa Dinastia della quale ogni serbo deve essere orgoglioso. Per il Patriarca la Famiglia Reale ha avuto origine dal popolo e la Sua principale preoccupazione è sempre stata il benessere del popolo e oggi Alessandro II rappresenta la gloria e l'orgoglio dei serbi.

La giornata si è conclusa con un grande ricevimento al Palazzo Bianco, al quale hanno partecipato i rappresentanti del Governo, del Corpo Diplomatico, delle organizzazioni internazionali, di quelle non governative nazionali e internazionali, delle istituzioni culturali, delle associazioni sportive, dei media, molti Sindaci e un gran numero di illustri ospiti esponenti della vita culturale, politica, economica, accademica e pubblica in Serbia.

La Chiesa Ortodossa Serba adotta il Calendario Giuliano e quindi Sant’Andrea cade il 13 dicembre anziché il 30 novembre, data in cui si festeggia il Santo secondo il nostro Calendario Gregoriano.


Copyright photos: http://www.royalfamily.org/royal-family-celebrates-patron-saints-day-of-st-andrew-the-first-called-4/