DUARTE PIO DEL PORTOGALLO HA RICEVUTO LA NEVE D’AGOSTO COME FACEVANO I SUOI ANTENATI NEL SETTECENTO


In Portogallo è stata ripresa un’antica tradizione: quella del ghiaccio d’estate. 

Nel 1619 Re Filippo II, per poter avere bevande fresche, fece portare a Lisbona del ghiaccio proveniente dalla Serra da Estrela, il gruppo montuoso che comprende la vetta più alta del Paese, a 1993 m s.l.m. Questa tradizione è proseguita fino alla caduta della Monarchia nel 1910. 

Quest’anno la società di eventi Club Escape Livre, in collaborazione con Marina del Tago, ha voluto riprendere l’usanza. Hanno fatto parte della spedizione Ana Abrunhosa, Ministro della Coesione Territoriale e diversi giornalisti. 

La neve, raccolta sulla vetta più alta del Paese il 5 agosto alle ore 8, è stata messa in sacchi di iuta e trasportata a bordo di due auto. Il convoglio è quindi giunto a Constância, una città a 130 km a nord di Lisbona, dove ha fatto una prima sosta ed ha cambiato mezzo di trasporto, utilizzando un camion. La giornata è terminata alla Casa Cadaval, un edificio un tempo di proprietà della Famiglia Reale, oggi abitato dalla Contessa Teresa Schönborn, la quale ha ricevuto una parte del ghiaccio. 

Il giorno seguente la neve è stata caricata a bordo di una barca ed ha raggiunto Lisbona navigando sul fiume Tago e giunta a destinazione è stata accolta dalle melodie di una fanfara e scortata dalla polizia ha raggiunto gli antichi magazzini Martinho das Neves, dove è stata ricevuta ufficialmente da Duarte Pio di Braganza, Capo della Casa Reale portoghese e distribuita ai rappresentanti delle autorità locali.

Video su questo link: https://www.youtube.com/watch?v=4zSgDECmUmk

Foto su questo link: https://histoiresroyales.fr/duc-de-bragance-neige-serra-da-estrela-lisbonne-tradition/