CARLO DI BORBONE HA DONATO MOLTE MASCHERINE ALL'UGANDA


Domenica 25 ottobre 2021 il Principe Carlo di Borbone delle Due Sicilie, Duca di Castro e Capo della Casa Reale, ha incontrato a Roma l’ambasciatore dell’Uganda. 

Durante l’incontro il Principe ha ufficializzato la donazione da parte dell’Ordine Costantiniano Charity onlus, ente da lui stesso fondato, di 15.000 mascherine FFP2 destinate agli ospedali ugandesi. 5 mila mascherine saranno destinate al “Bujumbura Health Centre III – Ospedale San Giorgio Martire”, una struttura realizzata nel 2009 dal Sacro Militare Ordine Costantiniano di San Giorgio, che conta quaranta stanze ed accoglie i pazienti della numerosa comunità rurale della parrocchia di Igayaza. Altre 5 mila andranno al Centro di chirurgia pediatrica di Entebbe, progettato da Renzo Piano e realizzato da Emergency, che eroga prestazioni gratuite e di qualità in favore delle numerose tribù che popolano le zone di Banyoro, Bakiga, Baganda, Banyankole, Bamba e Bafumbira. Le restanti mascherine saranno destinate ai campi profughi al confine con la Repubblica Democratica del Congo. 

Il 22 ottobre Carlo di Borbone, accompagnato dal Principe Don Francesco Ruspoli, Gran Cancelliere dell’Ordine Costantiniano, ha incontrato l'Ammiraglio Ispettore Capo Nicola Carlone, al quale ha conferito la decorazione di Cavaliere di Gran Croce di Merito per gli alti meriti e lo stretto legame che unisce l'Ordine con il Corpo delle Capitanerie di Porto.