BARBADOS E' DIVENTATA UNA REPUBBLICA

Martedì 30 novembre 2021 il Governo dell’isola caraibica di Barbados, dopo aver proclamato arbitrariamente la repubblica senza consultare la popolazione, ha organizzato la cerimonia di insediamento del nuovo Presidente, ironia della sorte, l’ex Governatore Generale Sandra Mason.

All’evento ha presenziato il Principe Carlo del Regno Unito, ex Erede al trono del Paese e futuro capo del Commonwealth, organizzazione di cui la Nazione continuerà a fare parte. 

La sera del 29 novembre nella capitale Bridgetown si è tenuto un grande concerto, seguito da una parata militare. 

Il Principe Carlo, ancora Erede al trono, sedeva al posto più importante ed i soldati camminando si sono girati verso di lui. Pochi minuti prima della mezzanotte è giunta Sandra Mason, accolta ufficialmente dal Primo Ministro Mia Mottley. 

Allo scoccare della mezzanotte nel Paese è stata proclamata ufficialmente la repubblica e la nuova Presidente ha giurato ufficialmente, pur mantenendo il titolo di Dama che le era stato concesso da Elisabetta II. 

E’ seguita una nuova parata militare, ma questa volta i soldati si sono voltati verso il nuovo Capo di Stato e non più verso il Principe del Galles. 

Carlo ha definito la giornata come un punto di partenza per l’isola, ricordando l’importanza dei valori costituzionali ed assicurando una futura cooperazione con il Regno Unito. 

Il 30 novembre non è stato scelto a caso, in quanto in questo giorno nel 1966 la Nazione era diventata indipendente dal Regno Unito, pur mantenendo Elisabetta II come Capo di Stato. Essa si è detta molto rattristata di questa decisione. 

La Sovrana, dopo aver perso Trinidad e Tobago nel 1976, mantiene i regni di Antigua e Barbuda, l’arcipelago delle Bahamas, la Giamaica, le Isole di Grenada, Saint Kitts e Nevis, Santa Lucia e St. Vincent e Grenadine.

Foto su questo link: https://blogrealmonarquia.blogspot.com/2021/11/principe-de-gales-em-barbados.html