ADDIO ALLA REGINA DEGLI ZULU


Giovedì 29 aprile 2021 si è spenta improvvisamente Mantfombi Dlamini, Regina reggente degli zulu. Dalla morte del marito Re Goodwill Zwelithini, avvenuta lo scorso 12 marzo, era diventata reggente di questa Monarchia tradizionale sudafricana. Nata nel 1956, era figlia di Re Sobhuza II dello Swaziland (1899-1982), il Sovrano che ha fatto ottenere l’indipendenza al Paese. Mantfombi era quindi sorella maggiore dell’attuale Re Mswati III. Il Principe Thumbumuzi Dlamini, altro fratello della defunta, è stato sposato con Zenani Mandela, figlia dell’ex Presidente del Sudafrica Nelson Mandela. Mantfombi fu promessa sposa al Re degli Zulu, salito al trono nel 1968 e siccome lo sposo era un Monarca tradizionale mentre la sposa un membro di una Famiglia Reale di uno Stato sovrano, fu posta la condizione che lei diventasse la Grande Moglie, una posizione che avrebbe reso i suoi figli maschi i favoriti per succedere al trono. Il Re degli Zulu non è infatti Sovrano di uno Stato, ma come prevede la Costituzione Sudafricana, è il garante delle tradizioni e svolge compiti ufficiali nella Provincia KwaZulu-Natal. Il Monarca apre ufficialmente le sessioni parlamentari della provincia. Le nozze vennero celebrate nel 1977. Il Re, che aveva altre cinque mogli, si spese il 12 marzo 2021 ed il 24 marzo Mantfombi venne dichiarata Regina reggente. Se non fosse deceduta, avrebbe nominato il prossimo Re; molto probabilmente suo figlio Misuzulu Zulu, nato nel 1974. La morte improvvisa, avvenuta all’ospedale di Durban, si teme sia stata causata da avvelenamento. Un nuovo reggente verrà nominato nei prossimi giorni.
Il Presidente del Sudafrica ha inviato le condoglianze alla Famiglia Reale.

Testo di Andrea Carnino

Fonte foto: https://www.theguardian.com/world/2021/apr/30/zulu-nation-ruler-queen-mantfombi-dlamini-dies-aged-65