CONVEGNO DI STUDI NEL CENTENARIO DELLA GRANDE GUERRA


08 Aug

Pubblichiamo il programma provvisorio dell'evento previsto per il 9 ottobre p.v. c/o la Casa di Spiritualità "Regina Montis Regalis" di Vicoforte ed organizzato da Associazione di studi storici Giovanni Giolitti, Associazione Consulta dei Senatori del Regno, Gruppo Croce Bianca.


Presiedono: Rabbia-Cuttica

Introduzione: Mella


Relatori (in ordine alfabetico):

Cadorna: L'Esercito dopo la Grande Guerra

Ferraioli: La “vittoria mutilata”: mito e realtà. 

La politica estera italiana del primo dopoguerra

Fertilio: Quotidiani e riviste nella crisi postbellica.

Manenti: Il lutto tra spiritualità e spiritismo durante e dopo la Grande Guerra         

Mola: Le Comunità massoniche italiane dall'intervento Vittorio Veneto alla fusione 

tra PNF e Nazionalisti:lotta per la primogenitura del Risorgimento

Ricci: Significato simbolico della Tumulazione del Milite Ignoto

Rizzo: Il clero dalla Grande Guerra alla Tumulazione del Milie Ignoto

Romanato: Il Partito popolare italiano dinnanzi alla crisi dello regime liberale

Sangiorgi: l Milite Ignoto nella Filmografia (con proiezione)

(Vernizzi: Sepolture: da Mazzini al Milite Ignoto)

Zerrillo: Le Bandiere militari, simboli secolari della Storia  


Orario dei lavori:

h. 10.30: Visita alle RR Tombe (Santuario di Vicoforte)

h. 11: inizio lavori (Quattro relazioni:  Fertilio, Zerrillo, Rizzo, Cadorna) 

h. 13: fine sessione

h. 15 -18: (Sei relazioni: Manenti, Ferraioli, Romanato, Ricci, Mola, Sangiorgi)

h. 18 e 15: Presentazione Atti convegno del 2020  Mella – Braghero

h. 19: Conclusione dei lavori


Informazioni logistiche:

arrivo a Vicoforte per la cena dell'8; partenza la mattina del 10.

Per consentire all'Organizzazione di prenotare camere (singole o doppie e i pasti) i Relatori sono invitati a comunicare prima possibile e comunque entro l'8 settembre 2021 l'ora di arrivo e di partenza: aldoamola@gmail.com; cell. 348. 81 30 590. Quanti arrivano alla Stazione ferroviaria di Mondovì, salvo previ accordi, sono invitati a raggiungere la Casa ospitante con taxi (a carico dell'Organizzazione). 


Aldo A. MOLA


Commenti
* L'indirizzo e-mail non verrà pubblicato sul sito Web.